6comeNoi, il 29 giugno a Carmagnola!

In evidenza

Brando /2

6comeNoi torna in scena, sabato 29 giugno al Centro sportivo comunale di Carmagnola (TO), in corso Roma 24, ore 21.15!

A volte succede, i sogni si avverano!
E così, sulla scia contagiosa dell’entusiasmo di un gruppo di spettatori dell’ultima replica di 6comeNoi, al Teatro Politeama di Bra, si è formato un comitato di meravigliosi cittadini carmagnolesi (ma non solo) che ha reso possibile per noi continuare la nostra avventura.

Ecco una nuova data della tournée, allora, che promette grandi sorprese perché si svolgerà non in teatro bensì in un palazzetto sportivo, di fronte a 400 spettatori, per un’iniziativa che parte davvero dal basso, grazie alla determinazione del territorio.

Siamo felicissimi di poter tornare in scena e commossi per il successo e l’interesse che ha suscitato il progetto artistico 6comeNoi.
Per l’occasione il biglietto d’ingresso sarà per tutti ridotto a 12 euro, i posti sono numerati, la prevendita inizierà tra pochi giorni presso Magic Moment, in via Valobra 144.

Vi aspettiamo!!

E ora siamo pronti per il gran finale!

In evidenza

Brando #2

Brando #2


Dopo un viaggio che ci ha portati ad Alba, Cuneo e Torino raccogliendo ovunque grande entusiasmo e successo, 6comeNoi arriva a Bra per il suo gran finale!

Vi aspettiamo al Teatro Politeama di Bra (CN) sabato 25 maggio, alle ore 21!
Sarà l’ultima occasione per vederci dal vivo, per un po’ di tempo, quindi non potete mancare!

Ricordiamo che sono aperte le prevendite alla Casa del Cottolengo, in via Fratelli Carando 28 – INFO: Tel 0172.412345.

Ingresso a 15 euro, gratuito per i bambini sotto i 12 anni e per i disabili.

Il ricavato verrà devoluto in beneficenza.

Anche nell’ultima data della tournée si potrà prenotare il DVD di 6comeNoi, di prossima distribuzione.

Vi aspettiamo!

6comeNoi, da Cuneo il Musical in diretta streaming su Primaradio.it!

Logo Primaradio Radio Ufficiale e sito

Una bellissima notizia sulla data cuneese del Musical 6comeNoi!
Lo spettacolo di venerdì 17 maggio alle ore 21 al Teatro Toselli di Cuneo, si potrà ascoltare integralmente sul web, grazie alla media partnership con Primaradio!
6comeNoi sbarca così per la prima volta sul web, e su Internet potrà arrivare in tutto il mondo!

Presto vi daremo su questo blog tutte le istruzioni per collegarsi alla diretta streaming dello spettacolo, venerdì sera.

Intanto, sono aperte le prevendite dei biglietti (posto unico 15 euro, ingresso gratuito sotto i 12 anni).
Ecco dove si possono acquistare i tagliandi d’ingresso:

CUNEO (Teatro Toselli, 17 maggio 2013 ore 21):
PREVENDITE: C.so Carlo Brunet 8 – INFO: Tel 0171.692217

TORINO (Teatro Valdocco, 18 maggio ore 21):
PREVENDITE: Via Cottolengo 14 – INFO: Tel 011.5225111

BRA (spettacolo del 25 maggio 2013, ore 21 al Politeama):
PREVENDITE: Via Fratelli Carando 28 – INFO: Tel 0172.412345

Il ricavato andrà in beneficenza al Cottolengo.

Su Internet o a teatro, vi aspettiamo!!

6comeNoi a Cuneo, Torino e a Bra!

In evidenza

Oggi ho solo te #1

Oggi ho solo te #1

Archiviate con successo le prime due date della tournée ad Alba (4 e 5 maggio, la nostra photogallery è aggiornata con tutte le immagini), 6comeNoi riprende il suo cammino dal meraviglioso Teatro Toselli di Cuneo.

L’appuntamento nel capoluogo della provincia Granda è per venerdì 17 maggio 2013, alle ore 21.
PREVENDITE: C.so Carlo Brunet 8 – INFO: Tel 0171.692217

Sarà quindi la volta dell’attesa data torinese, al Teatro Valdocco sabato 18 maggio 2013. Questo appuntamento è inserito nel cartellone del Salone OFF .
PREVENDITE: Via Cottolengo 14 – INFO: Tel 011.5225111

Per l’occasione, chi ha visitato il salone Internazionale del Libro di Torino nel giorno di sabato 18 maggio avrà diritto ad una riduzione sul biglietto (da 15 a 12 euro). Conservate il tagliando d’ingresso!

Infine, la data al Politeama di Bra, città natale di San Giuseppe Benedetto Cottolengo, sabato 25 maggio 2013 alle ore 21.
PREVENDITE: Via Fratelli Carando 28 – INFO: Tel 0172.412345

COSTO DEL BIGLIETTO: 15 euro posto unico. Omaggio per i bambini sotto i 12 anni. Il ricavato andrà in beneficenza alla Piccola Casa della Divina Provvidenza.

6comeNoi va in tournée!

colline_ragazzi

6comeNoi riparte con una tournée regionale! Cinque nuove date per lo spettacolo che ha debuttato a settembre a Castellinaldo (CN), entusiasmando il pubblico. L’attesa sta per arrivare al termine e i nostri eroi torneranno in scena con due date ad Alba, il 4 maggio alle ore 21 e il 5 maggio alle ore 17, alla Sala Ordet di via Giovanni XXIII n°1.

Quindi la data torinese al Teatro Valdocco (tra pochi giorni la comunicheremo ufficialmente) per poi tornare nel cuneese: il 17 maggio al Teatro Toselli di Cuneo, ore 21 e il 25 maggio al Politeama di Bra, ore 21. Presto tutti i particolari sulle prevendite dei biglietti!

Non dimenticate di seguirci su Facebook https://www.facebook.com/6comenoi, su Twitter https://twitter.com/SeicomeNoi. Una bella novità: su Pinterest http://pinterest.com/6comenoi/ stiamo preparando le stanze dei nostri personaggi!

Conoscendo Fratel Luigi

Fratel Luigi è stato dichiarato Venerabile della Chiesa ed è in attesa della proclamazione a Beato. Terzogenito di otto fratelli, Andrea Bordino (questo il suo nome al secolo) vive infanzia e adolescenza imbevuto dei valori cristiani trasmessigli dalla famiglia, originaria di Castellinaldo. Ragazzo vigoroso e carismatico, dà una prima dimostrazione di coraggio in epoca fascista, quando rifiuta di rinnegare la propria adesione all’Azione Cattolica, attirando su di sé le attenzioni dei funzionari del partito unico. È il preludio alla grande prova della guerra, che travolge Andrea, lo disperde nelle immense steppe russe, lo fa cadere prigioniero e lo porta più volte oltre il limite umano di sopportazione. In questo frangente egli sostiene i compagni, dedicando loro tutte le proprie energie e dividendo il pane con loro: lo dicono testimonianze commosse, le poche che si è riusciti a ottenere da quel serbatoio profondo di riluttanza che sono i reduci.
C’è chi parla di “noviziato di Siberia” e non c’è dubbio che siano stati l’orrore di quella tragedia, condivisa col fratello Risbaldo, e il miracolo di averla scampata a far maturare nel giovane Andrea la decisione della vita. Poco dopo essere tornato a casa in uno stato di profondo straniamento, Andrea parte per Torino, entra alla Piccola Casa della Divina Provvidenza (Cottolengo), si fa frate col nome di Fratel Luigi e diventa infermiere, iniziando a prendersi cura di un nuovo esercito in rotta, quello dei “buoni figli”, barboni, diseredati, storpi… Fratel Luigi scompare poco più che cinquantenne, dopo aver combattuto stoicamente una malattia da lui stesso diagnosticata, e muore già santo, almeno nell’accezione popolare dell’espressione, venerato dalla moltitudine della Piccola Casa che in lui aveva avuto un riferimento imprescindibile.