Nella lotta tra il Caso e il Destino, da che parte stai?

Tra le colline di Castellinaldo

Loro sono 6 ragazzi normalissimi, 6 come noi, alle prese con la vita di tutti i giorni. Quando cresci in periferia, la vita non ha molto da offrirti, da lì non passa il tram che ti porta dritto dove vorresti andare, e quindi loro provano a cantare e ballare, per esprimersi, per crearsi un’alternativa, o per illudersi che ne esista una.

Cosa succederebbe se in quel momento arrivasse una ragazza misteriosa con il potere di cambiare le cose? Lei si presenta come la figlia di un impresario teatrale, e li invita a fare una prova nel suo teatro. Il gruppo accetta e la segue, per risparmiarsi un altro noioso pomeriggio passato tra una panchina e un’altalena arrugginita.
Ma quando arrivano in teatro, sorpresa: la sala è gremita, c’è uno spettacolo che deve incominciare.

Intrappolati, spaventati, ma anche un po’ divertiti, i 6 accettano la sfida quasi per scherzo. Non immaginano nemmeno cosa li aspetta.
Sul palco ci sono 6 sedie per bambini e centinaia di cappelli di ogni forma, epoca e colore. Quella che in apparenza dev’essere una rievocazione della vita di un certo Fratel Luigi, si trasforma ben presto in un’esperienza che cambierà le loro vite per sempre, mettendoli di fronte a scelte che li obbligheranno a crescere, in diretta, sul palcoscenico, a ritmo di musica.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...